Pillole quotidiane

Fiuggi, Grande successo per lo spettacolo teatrale “L’albero de Natale” messo in scena dall’associazione “Marionette senza fili” a sostegno della Caramella Buona Onlus

Grande successo e partecipazione per l’iniziativa de La Caramella Buona onlus a Fiuggi presso il Teatro Comunale venerdì scorso. Lo spettacolo teatrale “L’albero de Natale” di Maurizio D’Eramo messo in scena dall’Associazione “Marionette senza fili”, che collabora fruttuosamente con la Caramella Buona, ha infatti avuto un ottimo riscontro ed ha regalato due ore di spensieratezza e di allegria ai presenti e sostenitori.

Ad aprire le danze sul palco i ragazzi della “Music School” di Tecchiena di Alatri guidati dal Maestro Gianpiero Rossi che hanno deliziato gli spettatori con un medley di famose canzoni romane della tradizione ed a seguire i ragazzi dell’ associazione pallavolistica Acuto Volley 2.0 di cui La Caramella Buona è sponsor sociale, attivi sostenitori dell’associazione e che sono saliti sul palcoscenico con la loro divisa su cui è impressa la ben visibile dicitura “Io sostengo La Caramella Buona”. La vice presidente dott.ssa Anna Maria Pilozzi ha infatti tenuto a precisare che “dobbiamo fornire ai nostri ragazzi delle valide alternative rispetto ad internet, ai social network ed ai videogiochi e possiamo trovarle più vicino di quanto pensiamo siano esse la musica, il teatro o lo sport! Molte sono le realtà qualitativamente valide e che offrono ai ragazzi modo di esprimersi e di realizzare le loro passioni e che li stimolano a formare la loro personalità”. Il presidente de La Caramella Buona il dott. Roberto Mirabile ha ribadito l’importanza del sostegno dei presenti ed ha sottolineato che “La Caramella Buona ed il nostro staff di professionisti svolgono un instancabile lavoro non solo di prevenzione e sensibilizzazione, coadiuvati da bellissime realtà come quelle che abbiamo visto sul palco che collaborano per il fine comune della lotta alla pedofilia, ma anche un lavoro concreto in prima linea per punire i colpevoli ed aiutare fattivamente le vittime. Ma tutto questo sarebbe impossibile ed impensabile senza il contributo di ognuno dei nostri sostenitori cui va il merito di credere nell’associazione, la gratificazione di condividerne in primis i risultati ed il nostro più sentito ringraziamento”.

No Comments Yet


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *